SEI IN > VIVERE BRINDISI > POLITICA
comunicato stampa

Caroppo (FI): "Dimissioni Maurodinoia? In pochi se ne accorgeranno"

2' di lettura
16

A seguito della pesantissima inchiesta per compravendita di voti a carico suo e di suo marito, Anita Maurodinoia si è dimessa e la Regione Puglia non ha un Assessore ai Trasporti.

In pochi se ne accorgeranno perché la sua azione, nei quasi quattro anni di mandato, è stata vacua e impalpabile. E lo dico da capogruppo della Commissione Trasporti della Camera ma soprattutto da rappresentante di un territorio periferico come il Salento, per cui le politiche in materia di trasporti sono cruciali. Il tempo medio per raggiungere una stazione dell'alta velocità ferroviaria o un aeroporto rimane tra i più elevati d'Italia; non c'è stato alcun miglioramento del servizio di trasporto locale, a partire da quello delle Ferrovie Sud Est; si è assistito ad un'ulteriore penalizzazione dell'Aeroporto del Salento sia in termini di rotte che di investimenti. Tutte criticità che potrebbero essere superate, anche in tempi ragionevoli, se si realizzassero interventi di buon senso, come quelli che ho proposto mesi fa con il progetto "Metrosalento" e con il riconoscimento della continuità territoriale.

Per farlo, tuttavia, è imprescindibile l'azione della Regione, che ha competenza in materia, ed è necessario che chi siede al governo regionale non solo abbia le dovute competenze ma conosca bene tutto il territorio pugliese, dalle Tremiti a Santa Maria di Leuca. E invece ci ritroviamo con una politica regionale miope che ripropone da decenni gli stessi piani regionali dei trasporti, senza mai compiere passi in avanti. Su questo, dobbiamo riconoscere ad Anita Maurodinoia di essersi posta in perfetta continuità con i suoi predecessori che hanno dimenticato il Salento e lo hanno condannato a una posizione di totale marginalità. Mario Loizzo, Guglielmo Minervini, Giovanni Giannini, Anita Maurodinoia, questi sono gli assessori ai trasporti degli ultimi 20 anni, nelle giunte di sinistra di Vendola ed Emiliano, e tutti provenivano da Bari e provincia.

Allora Presidente Emiliano, non è finalmente arrivata l'ora di avere un salentino alla guida dell'Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia? Perché è pur vero che la qualità di un amministratore non si possa valutare dalla sua provenienza geografica ma per ora l'esperienza ci ha dimostrato l'esatto contrario e a farne le spese è stato un intero territorio. Così il deputato salentino, On. Andrea Caroppo, Capogruppo di Forza Italia in Commissione Trasporti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2024 alle 16:55 sul giornale del 06 aprile 2024 - 16 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode