SEI IN > VIVERE BRINDISI > CRONACA
articolo

Sequestrata discarica abusiva di rifiuti speciali

1' di lettura
20

Guardia di finanza e carabinieri forestali hanno sequestrato a Brindisi un’area industriale di circa 3.600 metri quadrati utilizzata come discarica abusiva di rifiuti speciali.

A seguito di un controllo in un'azienda, i militari hanno rilevato che su una vasta area priva di qualunque impermeabilizzazione e in carenza di ogni autorizzazione erano depositati rifiuti speciali quali rimorchi, cassoni scarrabili, silos in ferro e container pieni di materiali. È stata constatata, inoltre, la presenza di un’idro-pompa sommersa adibita al travaso delle acque oleose dalle vasche di decantazione al piazzale attiguo, con gravissime conseguenze per l’ambiente nel quale venivano sversati tali residui e per la salute della collettività, in caso di compromissione di una falda acquifera. Il rappresentante legale della società è stato denunciato per le violazioni ambientali.



Questo è un articolo pubblicato il 07-03-2024 alle 12:44 sul giornale del 08 marzo 2024 - 20 letture






qrcode