CIS "Brindisi-Lecce-Costa Adriatica", il sindaco di Brindisi: "Procediamo spediti verso l’obiettivo di difendere e valorizzare la nostra costa"

1' di lettura 28/07/2022 - Prosegue, nel rispetto dei tempi previsti, il percorso del CIS "Brindisi-Lecce-Costa Adriatica". Il 22 luglio scorso si è tenuta la seduta Precipess propedeutica allo stanziamento dei fondi che per la città di Brindisi ammontano a 52 milioni di euro.

Il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna, in qualità di presidente del Tavolo istituzionale del Contratto di sviluppo, nei giorni scorsi, ha richiesto al sindaco Riccardo Rossi la firma del documento CIS a seguito della chiusura della procedura scritta di approvazione.

“Ho ricevuto dal Ministro Mara Carfagna il Contratto Istituzionale di Sviluppo che contiene i nostri progetti di valorizzazione e tutela dell'ex Collegio Tommaseo, della costa (dal litorale nord alla riserva di Torre Guaceto) e dell'isola di Sant'Andrea, per la formalizzazione in digitale – dichiara il sindaco Riccardo Rossi -.

Un mese fa avevamo siglato il Contratto in Prefettura e questi ulteriori passaggi sciolgono i dubbi sui possibili ritardi causati dalla crisi del Governo.

Procediamo spediti verso l’obiettivo di difendere e valorizzare la nostra costa che è una delle più belle al mondo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2022 alle 12:17 sul giornale del 29 luglio 2022 - 103 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dicp





logoEV